Ostuni

Ostuni è conosciuta come La Città Bianca per le sue caratteristiche abitazioni imbiancate a calce fino ai tetti. Questo uso sapiente della calce per illuminare le case nel centro storico rientra tuttora in quelle che sono le singolarità della cittadina ed è una caratteristica che la rende immediatamente riconoscibile e indimenticabile. La cavalcata di Sant’Oronzo è la festa più attesa ed importante di Ostuni. Ogni anno il 25, 26 e 27 di agosto, sono giorni dedicati al Santo: un corteo di cavalli e cavalieri bardati a festa, sfila per le vie cittadine a scorta del protettore della città. Durante i moti del Risorgimento, Ostuni fu la prima città della Puglia ad innalzare il Tricolore.

Valle D’Itria

Nella zona meridionale dell’altopiano delle Murge, a cavallo tra le provincie di Bari Brindisi e Taranto, si trova la Valle d’Itria la cui prerogativa sono i Trulli, le famose costruzioni a cono in pietra a secco. Tutti circondati a perdita d’occhio da vigneti ed uliveti in un succedersi di profumi inebrianti e colori di una accecante bellezza. Anche l’architettura concede viste ed emozioni senza fiato: i centri storici le cui strade sono pavimentate con le tipiche Chianche. Come ad esempio Martina Franca che, oltre ai contesti tipici itriani, presenta una mescolanza con il Barocco con la creazione della splendida Basilica di San Martino e la sua corteggiata: un insieme di archi e porticati finemente lavorati. Altra tipica costruzione della Valle è la Masseria: originariamente nate dal latifondo e quindi abitate anche dai proprietari terrieri.